RICORRENZE

CAI Consiglia

Lo Scarpone

Salita alla Rocca Sella


 Domenica 10 Maggio 2015

Guarda le foto della gita.
Domenica 10 maggio 2015, un gruppo di 12 soci ha aderito ad una gita locale ma suggestiva ed accattivante.
Il monte Caprasio, o rocca Sella, è una montagna

delle Alpi Graie alta 1.508 m.
Si trova all'inizio della val di Susa, di fronte alla sacra di San Michele, ed interessa i comuni di Caprie, Rubiana e Villar Dora. La sua vetta rocciosa rappresenta il punto più alto del territorio comunale villardorese ed ospita una statua della Madonna (raggiungibile attraverso pochi passi di arrampicata di III grado) ed una cappella-rifugio sempre aperta posta poco più in basso (ben visibile dal comune di Rubiana).
Data la bassa quota la montagna può essere salita con relativa facilità durante tutto l'anno.
L'accesso è stato di tipo escursionistico, partendo dalla frazione Comba di Caprie (1.070 m), dal sentiero che parte dietro al lavatoio. Dopo un breve tratto boscoso siamo giunti a un bivio (circa 1.200 m): a sinistra si va al colle Arponetto (1.397 m) e poi di lì al monte Sapei (1.615 m), a destra invece si imbocca un facile canalone (detto sentiero Tramontana) che porta direttamente in cima alla Rocca Sella in meno di 1/1.5 h. La difficoltà di questa via, che è la più breve ed anche la più panoramica per l'accesso alla vetta, è classificata come EE (escursionismo per esperti). Esiste anche un sentiero più facile ma più lungo, classificato come E (escursionismo facile), che dal colle Arponetto sulla destra conduce in vetta alla montagna.
Alla base del monte, intorno all'abitato dell'attuale frazione Celle di Caprie, nel medioevo si insediarono degli eremiti in grotte ed anfratti naturali. Il più noto di essi è San Giovanni Vincenzo, arcivescovo di Ravenna dal 986 al 997 con il nome di Giovanni XIII, ritiratosi ivi dal 997 al 12 gennaio dell'anno 1000 (data della sua morte), cui è dedicata la vecchia chiesa ricavata nella roccia che ospitò il Santo.

Eligio Alasonatti

 

Privacy Policy