RICORRENZE

Login

CAI Consiglia

Lo Scarpone

650° Rotario in vetta al Rocciamelone


Il 1° settembre 1358 Bonifacio ROTARIO di Asti portò in cima al Rocciamelone un trittico votivo in bronzo, realizzando così la prima scalata alpina documentata. In queste pagine i racconti delle manifestazioni che hanno visto partecipare la Sezione di Susa del CAI.

 

Tavola d'orientamento in vetta


Susa 25 agosto

Rocciamelone 1 settembre 2008

(da "La Valsusa" del 28/08/2008)

E' finalmente in vetta la nuova tavola di orientamento preparata dalla locale sezione del Club Alpino Italiano, inaugurata il 1° settembre 2008 in occasione delle celebrazioni per i 650 anni della prima salita del Rocciamelone da parte di Bonifacio Rotario.

La tavola è stata realizzata in pietra, per meglio resistere alle condizioni climatiche degli oltre 3500 metri della vetta,

Leggi tutto: Tavola d'orientamento in vetta

Sulle orme di Bonifacio Rotario


1° Settembre 2008

Le foto dell'ascesa e della vetta.

(dal Bollettino parrocchiale di Mompantero)

Per la verità le celebrazioni in onore di Bonifacio Rotario sono iniziate già il 31 agosto quando, al termine della S. Messa delle 10:30 in Cattedrale a Susa don Ettore De Faveri ha affidato ai Presidenti del CAI di Asti e Susa il Trittico.

Alle ore 14 con partenza dal Santuario di Mompantero inizia l'ascesa. Al Seghino ci aspetta il Sindaco di Mompantero Piera Favro per augurarci buona salita. In un pomeriggio assolato scambiandoci l'onore di trasportare la preziosa icona percorriamo il classico sentiero per il Trucco, ripulito

Leggi tutto: Sulle orme di Bonifacio Rotario

Con Rotario sul Rocciamelone


1° Settembre 2008

(da "La Valsusa" del 04/09/2008)

Lunedì 1° settembre ha coinciso con un importante anniversario per la storia della Valle di Susa. Infatti esattamente 650 anni orsono, Bonifacio Rotario collocò sulla vetta del Rocciamelone, in una grotta scavata nella viva roccia, un trittico in bronzo fatto realizzare nelle Fiandre. La testimonianza fedele di quella straordinaria impresa per l'epoca in cui fu compiuta, deriva dall'iscrizione incisa sulla base del trittico, che testualmente recita: ""Hic me aportavit

Leggi tutto: Con Rotario sul Rocciamelone

Rassemblès pour l'anniversaire du triptyque


1er septembre 2008

(da "Le Dauphiné Libéré del 07/09/2008)

Le 1er septembre 1358, un riche Italien, Bonifacio Rotario d'Asti, transportait au sommet de Rochemelon, à 3538 mètres d'altitude, un triptyque ec bronze. Ceci constituait la première ascension reconnue officiellement avec écrit certifié. Depuis, des centaines de milliers de personne ont gravi Rochemelon, et ont contribué à rendre mytique ce sommet situé entre France et Italie.

A l'occasione di 650 anniversaire de la montée du triptyqye, Français et Iteliens se sont retrouvés au sommet pour une journée festive. Il étaient cinq courageux à s'engager dans la vallée du Ribon en pleine muit pour gravir le glacier menant à

Leggi tutto: Rassemblès pour l'anniversaire du triptyque

Privacy Policy